Count Us In

CUP26

Punteggio obiettivi sul cambiamento climatico

Eight year-old twins, Mark and Oliver, eating veggies

Allerta spoiler: questa è la storia di come i gemelli di otto anni, Mark e Oliver, hanno aiutato la loro squadra, Cambridge United, a vincere contro alcune delle migliori squadre di calcio della Premier League alla CUP26, il più grande torneo di calcio di sempre sulla lotta al cambiamento climatico.

Torniamo al principio. Nel 2021, in vista della COP26, Count Us In ha collaborato con Planet Super League, Together For Our Planet del governo britannico e Sky, per promuovere un torneo senza precedenti, in cui i tifosi dovevano portare la propria squadra in cima alla classifica attraverso la loro azione a favore del clima. Con il sostegno di 49 squadre di calcio professioniste, la CUP26 è stata lanciata in occasione della Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, COP26 (vedete cosa abbiamo fatto?), allo stadio di Wembley.

Per otto settimane, le squadre si sono sfidate, coinvolgendo i loro tifosi per intraprendere attività di protezione del pianeta e segnare un gol, da un pasto senza carne alla costruzione di paraspifferi con vecchi calzini, fino alla No Moura Landfill, sostenuta da Lucas Moura, che ha sfidato gli amanti del calcio a "palleggiare" con i loro rifiuti riciclabili e a gettarli nel bidone giusto.

La CUP26 ha celebrato i tifosi di tutte le età e le provenienze che hanno intrapreso azioni a favore del clima; come parte della nostra campagna di sensibilizzazione a 25.000 scuole in tutta la nazione, abbiamo persino convinto il Primo Ministro britannico Boris Johnson a visitare una scuola e a rimboccarsi le maniche con i bambini per piantare verdure per i pasti scolastici. E abbiamo alzato il livello della competizione con una spintarella, organizzando una Giornata d'azione in cui, per 24 ore, i tifosi potevano intraprendere una tripletta di azioni efficaci che valevano 3 gol.

Boris Johnson gardening with school children

Allora, dove entrano in gioco Mark e Oliver, vi chiederete? Hanno incredibilmente segnato 629 gol per la loro squadra, Cambridge United, portando la squadra davanti ai pezzi grossi del calcio internazionale come Arsenal, Spurs, Fulham e Aston Villa! Durante il torneo si sono uniti alla loro famiglia per fare lunghe passeggiate invece di andare in macchina, raccogliere i rifiuti, stendere il bucato invece di usare l'asciugatrice e altre attività per entrare in contatto con la natura, come fotografare gli insetti e costruire una mangiatoia per uccelli.
La loro motivazione?
William ha detto: "Ho pensato che avremmo dovuto impegnarci perché mi piace molto la natura e ho sentito al telegiornale che molti animali si sono estinti. Ho visto molte attività della CUP26 che mi sarebbero piaciute, così ne ho fatte un sacco".
E suo fratello, Oliver, ha aggiunto: "Mi è piaciuta molto la CUP26, perché mi piace molto fare passeggiate, aiutare a salvare la natura e passare del tempo con la mia famiglia. Mi ha fatto interessare di più al clima, perché ho capito meglio gli effetti del cambiamento climatico".
Per concludere la competizione, abbiamo organizzato un evento speciale nell'ambito della COP26, con la partecipazione della leggenda del calcio Ledley King e il portavoce del Primo Ministro per il clima alla COP26, in cui abbiamo assegnato il trofeo CUP26 a Cambridge United.
Quando è stato sorpreso dalla televisione nazionale con la notizia, William era raggiante di orgoglio:
"Sono davvero entusiasta di aver vinto perché rende Cambridge United una squadra più famosa...se più persone [giocano] la CUP26 in futuro, allora ci saranno più animali e natura: abbiamo bisogno della natura per sopravvivere".
Nel frattempo, Oliver ha lanciato un messaggio alle squadre, ai tifosi e ai dirigenti: "Le persone che partecipano alla conferenza sul cambiamento climatico devono iniziare a cercare di salvare il pianeta. Devono fermare la gente che abbatte gli alberi. Sono orgoglioso di ciò che abbiamo fatto: mi fa sentire felice sapere che sto salvando il pianeta".
La CUP26 ha coinvolto i tifosi in oltre 14.300 azioni a favore del clima ed è stata celebrata da Sky News, Sky Sports News, ITV News, iNews, CNN, BBC The One Show e Daily Mail Online, raggiungendo milioni di persone in tutto il Regno Unito e oltre, con il chiaro messaggio che i nostri passi possono sembrare piccoli quando li compiamo da soli, ma quando ci uniamo, possiamo aggiungerli a qualcosa di più grande.
Con 3,5 miliardi di tifosi, il calcio è lo sport più popolare al mondo: solo nel Regno Unito, il 78% delle famiglie impazzisce per il calcio... Riuscite a immaginare cosa potremmo fare se usassimo la passione universale per questo sport per affrontare il cambiamento climatico?

Per Count Us In, la CUP26 è stata solo l'inizio per sfruttare lo sport più popolare del mondo nella lotta contro il cambiamento climatico. Unitevi a noi per invitare altri tifosi di calcio, nel Regno Unito e in tutto il mondo, a compiere passi sul clima che si aggiungono a qualcosa di più grande.